Il POI

Progetto d'innovazione

il poi intercetta un problema di alta rilevanza nello scenario del settore ortofrutticolo nel gal terra è vita e nella regione campania, descritto
attraverso analisi del comparto, swot, dati statistici recenti e la consultazione di molteplici fonti autorevoli.

L’incidenza dei costi di manodopera nella fase di raccolta è una delle problematiche più sentite che determina
la bassa competitività delle aziende agricole.

la raccolta automatizzata, che il poi vuole sviluppare, sostituisce o affianca uno dei lavori più usuranti e faticosi del ciclo produttivo. l’obiettivo è rendere sostenibili le produzioni tradizionali poste alla base della dieta
mediterranea per preservarne capacità produttiva e valore economico-culturale.

Keywords

Sistema di produzione agricola

Pratiche
agricole

Attrezzature e macchinari agricoli

Lo scopo del progetto

  • Favorire lo sviluppo di pratiche agricole di precisione ha l’obiettivo di diffondere l’innovazione nelle aziende agricole al fine di migliorarne le prestazioni economiche ed incoraggiarne l’ammodernamento per aumentare la quota di mercato e l’orientamento ad esso (in coerenza con lo spirito della focus area 2a);
  • Favorire l’innalzamento qualitativo delle tipologie di lavoro e la riduzione delle attività più faticose e ripetitive della raccolta;
  • Favorire la promozione e la diffusione delle pratiche di agricoltura di precisione mediante una raccolta “just in time”.
  • Il poi indurrà una ottimizzazione delle operazioni colturali con un importante abbattimento dei costi medi di raccolta così da rendere più economici i cicli produttivi e più competitive le imprese agricole. Inoltre, il miglioramento della qualità del lavoro contribuirà a ridurre l’incidenza di malattie croniche professionali molto diffuse in agricoltura e dall’elevato costo sociale.
Progetto finanziato grazie al PSR Campania 2014/2020. MISURA 19 – Sviluppo locale di tipo Partecipativo – LEADER. Sottomisura 19.2. Tipologia di intervento 19.2.1 “Strategie di Sviluppo Locale” GAL TERRA E’ VITA – MISURA 16 “COOPERAZIONE” ART. 35 DEL REG. UE 1305/2013. Sottomisura 16.1 “Sostegno per la costituzione e il funzionamento dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura”. Azione 2 “Sostegno ai Progetti Operativi di Innovazione (POI)” AGRIROBOT – CUP H42C20000840009

Le fasi del progetto

Il POI comprenderà le fasi di progettazione, costruzione, test in campo, attività divulgative. In ciascuna di queste fasi, si intende informare sullo stato del progetto e divulgarne i risultati in maniera remota o direttamente a contatto con gli stakeholder e gli attori del territorio.

Sin dall’avvio del progetto, dovrà essere attivato un portale web che avrà lo scopo di pubblicizzare ed informare circa le finalità e lo stato del progetto.

Durante tutta la durata del progetto, i potenziali destinatari della comunicazione dovranno essere costantemente informati attraverso newsletter, canali social e utilizzo di immagini e video. Nell’ultima fase del progetto, di grande importanza sarà l’organizzazione di vari incontri divulgativi e visite in campo a cui saranno invitati i principali soggetti potenzialmente interessati all’innovazione e capaci di trasmettere a loro volta i risultati del progetto (opinion leader, stampa specializzata, imprenditori capofila, associazioni professionali e di categoria, ecc..), oltre coloro che aderiranno avendone avuto notizia tramite il portale web.

In questa fase, saranno organizzati dei seminari divulgativi e/o workshop tecnici che coinvolgeranno le principali organizzazioni di categoria interessate all’innovazione (associazioni di categorie agricole, organizzazioni di produttori, confindustria, confartigianato, ordini professionali di tecnici e consulenti agricoli, confcooperative, ecc.), oltre che giornate dimostrative in campo.

Per aumentare la potenziale fruizione dei contenuti, questi eventi saranno trasmessi in streaming e mantenuti sul portale web come contenuti multimediali. Sul sito web saranno anche caricati video tutorial per l’apprendimento delle tecniche di utilizzo del sistema robotizzato.

Torna su